logo
Scuole
Far visita ad un amico, giocare con lui nella sua camera, scoprire il suo giardino, conoscere il suo mondo sono esperienze necessarie alla crescita. Fare una gita in campagna può diventare occasione di grandi scoperte. Passeggiare lungo le strade di una città sconosciuta può intimorire, ma anche affascinare.
Mettere il naso “fuori casa” è sempre consigliabile: quante cose ci sono da conoscere!
I progetti didattici offerti alle Scuole della Provincia di Varese e Novara da Gabriela Pagliari, permettono di sperimentare il viaggio, come metafora della conoscenza e dell’arricchimento,attraverso l’uso della pittura e dell’arte musiva di alcuni Grandi artisti della Storia dell’arte.
Gli alunni “entrano” nei quadri e, attraverso un’emozionante esperienza corporea, si approprieranno chi di una casa, chi di un albero, chi di una finestra e….tornati in classe ricostruiranno graficamente il proprio paesaggio.E’ come diventare scenografi o architetti di costruzioni speciali vicine al sogno.
Si tratta di percorsi che partono da un’esperienza visiva e sensoriale che i bambini sperimentano in classe, che consiste nella conoscenza di alcuni Grandi Artisti le cui opere fungono da stimolo iniziale. I bambini vengono poi invitati ad esprimersi attraverso l’uso del colore sulla scorta delle emozioni provate nella prima fase di laboratorio. Nell’ultima fase i disegni e le forme grafiche create dai bambini verranno da loro stessi realizzate con la tecnica del mosaico su alcune pareti della scuola; facciata, corridoi interni ecc.
In questo modo l’esperienza di TUTTI i bambini della scuola viene resa visibile e concreta e lascia “un segno” creativo permanente. Gli studenti “fanno proprio” l’edificio scolastico in cui trascorrono senz’altro una parte significativa del loro iter scolastico.
Non si intende con questi progetti stravolgere l’estetica dell’edificio scolastico ma lasciare un’impronta sostanziale che ha come comune denominatore un progetto condiviso da tutti i bambini della scuola.

La scuola è come un sogno. Fino ad oggi le scuole sono state l’esatto contrario del sogno. La gente rimane a bocca aperta davanti alle scuole da me realizzate e non riesce a credere che un sogno sia potuto diventare realtà.

Le persone dovrebbero avere la possibilità di modificare le case in cui vivono tanto all’interno quanto all’esterno. L’abitazione, la scuola, l’ufficio dovrebbe evolversi, trasformarsi ; ostacolare questo processo è un atto criminale tanto quanto ostacolare lo sviluppo e la crescita di un bambino…

L’edificio è costruito da uomini, ma a coloro che vi entrano non è permesso lasciare alcuna traccia su pareti e pavimenti. Quando le persone se ne vanno non rimane niente di loro nella stanza…

Friedensreich Hundertwasser

Gabriela Pagliari Gabriela Pagliari Gabriela Pagliari
Gabriela Pagliari Gabriela Pagliari Gabriela Pagliari
Gabriela Pagliari Gabriela Pagliari Gabriela Pagliari
Atelier via Berrini 5 Taino (VA) | Appuntamenti 338 5862421 |   P.iva 02149410033   |   info@gabrielapagliari.it